0 0
Panini al latte

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo

Ingredienti

Porzioni:
250g Farina tipo '0'
3g Lievito di birra in polvere Oppure 12g di lievito di birra fresco!
150g Latte
20g Burro
5g Zucchero
5g Sale
Per spennellare
Latte

Informazioni nutrizionali

116
Calorie
2.8g
Grassi
18.5g
Carboidrati
4g
Proteine
1.7g
Gr. Saturi
1.8g
Zuccheri

Panini al latte

Caratteristiche:
  • Ricette vegetariane
  • 170'
  • Per 10 porzioni
  • Facile

Ingredienti

  • Per spennellare

Introduzione

Condividi

La parola chiave di questi panini al latte è sicuramente: versatilità. Che abbiate bisogno di allestire un mini buffet o solamente voglia di qualcosa da riempire vergognosamente di creme al cioccolato spalmabili varie come se non ci fosse un domani, questi piccoli panini sono proprio quello che fa per voi. Adattabili sia a farciture dolci che salate, sapranno venirvi in aiuto sempre. Ricordate che sul blog trovate anche le ricette per i nostri panini all’olio e per i celeberrimi panini per hamburger al sesamo!

Procedimento

1
Fatto

Preparate la farina

Setacciate la farina in una terrina capiente mescolandola insieme al lievito secco e allo zucchero. Se avete scelto di usare il lievito fresco, invece aggiungete qui il sale al posto dello zucchero e sciogliete quest'ultimo all'interno del latte tiepido insieme al lievito!

2
Fatto

Preparate latte e burro

Fate sciogliere il burro a bagnomaria o mettendolo per pochi secondi nel microonde. Fate intiepidire il latte portandolo intorno ai 40 gradi. Sciogliete il sale all'interno del latte, se state usando il lievito secco.

3
Fatto

Preparate la classica fontana

Disponete la farina a fontana e versate al centro il latte tiepido e il burro fuso. Cominciate a impastare a mano o con l'aiuto di una planetaria partendo dal centro.

4
Fatto
10'

Continuate a impastare

Impastate finché non avrete a mano a mano incorporato tutta la farina, e poi continuate per una decina di minuti, fino a ottenere un panetto omogeneo ed elastico.

5
Fatto
90'

Fate lievitare l'impasto

Ricoprite la terrina con pellicola trasparente (magari un po' unta per evitare problemi nel caso in cui l'impasto, crescendo, dovesse entrare in contatto con essa) e lasciate lievitare in un luogo tiepido (idealmente va bene il forno spento a luce accesa) per un'ora e mezza o comunque fino al raddoppiamento del volume.

6
Fatto

DIVIDETE L'IMPASTO IN 10 PALLINE

Pesate l'impasto, dividete questo numero per 10: questo è il peso che dovrà avere ognuno dei vostri panini. Lasciate passare ogni pezzettino di impasto fra il pollice e l'indice di una vostra mano, spingendolo con le dita dell'altra mano, in modo da imporre una forma sferica.

7
Fatto
15'

FATE LIEVITARE ANCORA

Poggiate ogni panino ad una certa distanza l'uno dall'altro su una teglia foderata di carta da forno. Coprite e lasciate di nuovo lievitare in forno spento con luce accesa per altri 15 minuti.

8
Fatto

Al termine della lievitazione, spennellate la superficie di ogni panino con un po' di latte.

9
Fatto
20'

CUOCETE IN FORNO

Cuocete i panini in forno preriscaldato statico a 210 gradi (oppure ventilato a 190 gradi) per 20 minuti o comunque fino a quando risulteranno belli dorati.

10
Fatto

FATE RAFFREDDARE E SERVITE!

Sfornate, fate raffreddare e servite i vostri panini al latte!

Alessandro

Mi chiamo Alessandro, classe 1981. Ho sempre avuto un rapporto d'amore assoluto con la cucina. Vivendo da solo da quando avevo vent'anni, l'avvicinamento alle attività culinarie era una necessità per la sopravvivenza. Da un po' di tempo ho cercato un approccio più impegnato e reverenziale nei confronti della cucina, ho imparato tantissimo e ho scoperto che... cucinare è facile! ;-)

precedente
Pasta con melanzane e tonno
successiva
Zuccotto
precedente
Pasta con melanzane e tonno
successiva
Zuccotto

Aggiungi il Tuo Commento