0 0
Pizza marinara

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo

Ingredienti

Porzioni:
Per una pizza da 32cm
Per la base
150g Farina tipo '0'
150g Farina tipo '00'
150g Acqua tiepida
1g Lievito di birra in polvere Oppure 4g di lievito di birra fresco
10g Sale
10g Olio extravergine d'oliva
Per la copertura
200g Passata di pomodoro
10g Olio extravergine d'oliva
1 Spicchi d'aglio
Origano
Sale

Informazioni nutrizionali

170
Calorie
4.4g
Grassi
27.5g
Carboidrati
4.7g
Proteine
0.6g
Gr. Saturi
0.4g
Zuccheri

Pizza marinara

Caratteristiche:
  • Ricette ipocaloriche
  • Ricette vegane
  • Ricette vegetariane
  • Senza lattosio
Cucina:
  • 160'
  • Per 8 porzioni
  • Facile

Ingredienti

  • Per una pizza da 32cm

  • Per la base

  • Per la copertura

Introduzione

Condividi

La marinara si classifica al primo posto fra le pizze riguardo alla semplicità e alla leggerezza. E’ un classico al pari della pizza margherita, infatti insieme sono le uniche che si guadagnano la dignità di vera pizza originale e alcune pizzerie storiche a Napoli non hanno che loro due sul menù! Inoltre si realizza con pochissimi ingredienti, è senza lattosio visto che non contempla l’uso della mozzarella, vegetariana, vegana… cosa volete di più?

Se cercate un’alternativa leggera per il vostro sabato sera pizzaiolo, eccovi accontentati!

Procedimento

1
Fatto

PREPARATE LA BASE

Setacciate le farine in una ciotola e successivamente unite il lievito di birra. Mescolate con cura.
Sciogliete il sale nell'acqua tiepida. Formate una fontana al centro della farina e versate all'interno l'acqua tiepida salata e l'olio extravergine di oliva.

2
Fatto

Cominciate ad impastare dal centro, incorporando a mano a mano tutta la farina. Se impastate a mano e vi riesce più semplice, potete decidere di trasferire l'impasto su una spianatoia e continuare a lavorarlo con maggiore libertà.
Quando tutta la farina sarà incorporata, otterrete un panetto omogeneo e compatto.

3
Fatto
120'

Lasciate lievitare per almeno due ore o comunque finché il volume del vostro panetto non sarà raddoppiato.

4
Fatto

PREPARATE LA SALSA

Mescolate in una terrina la passata di pomodoro con un pizzico di sale e l'olio.

5
Fatto

STENDETE LA BASE

Nel frattempo, stendete la base della pizza su un piano infarinato aiutandovi con le mani, esercitando la pressione con movimenti dal centro verso l'esterno, in modo che l'aria si accumuli sul bordo del panetto, andando a formare in cottura il tipico "cornicione". Adagiate la base in uno stampo per pizze dal diametro di 32 cm.

6
Fatto

Aggiungete la salsa

Aiutandovi con un cucchiaio, stendete la passata sulla superficie della vostra pizza, avendo cura di non arrivare a meno di un centimetro o due di distanza dal bordo.

7
Fatto

Aggiungete l'aglio e l'origano

Pelate lo spicchio d'aglio e tagliatelo a fettine sottilissime. Aggiungetelo uniformemente sulla pizza insieme a una generosa spolverata d'origano.

8
Fatto

Cuocete in forno

Cuocete in forno preriscaldato statico a 220 gradi (o ventilato a 200 gradi) per 15 minuti. Abbiate cura che il bordo non si scurisca troppo.

9
Fatto

Tagliate a fette e servite!

Tagliate a fette e servite la vostra pizza marinara!

Alessandro

Mi chiamo Alessandro, classe 1981. Ho sempre avuto un rapporto d'amore assoluto con la cucina. Vivendo da solo da quando avevo vent'anni, l'avvicinamento alle attività culinarie era una necessità per la sopravvivenza. Da un po' di tempo ho cercato un approccio più impegnato e reverenziale nei confronti della cucina, ho imparato tantissimo e ho scoperto che... cucinare è facile! ;-)

precedente
Piselli e pancetta
successiva
Pizza capricciosa
precedente
Piselli e pancetta
successiva
Pizza capricciosa

Aggiungi il Tuo Commento