0 0
Gnocchi Portofino alla sorrentina

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo

Ingredienti

Porzioni:
500g Gnocchi
400g Pomodori pelati Una lattina!
100g Pesto
100g Cipolle
100g Sedano
10g Olio extravergine d'oliva
125g Mozzarella
40g Parmigiano reggiano
Sale
Pepe

Informazioni nutrizionali

578
Calorie
27.6g
Grassi
59.5g
Carboidrati
19.7g
Proteine
9.1g
Gr. Saturi
8g
Zuccheri

Gnocchi Portofino alla sorrentina

Caratteristiche:
  • Ricette vegetariane
Cucina:
  • 70'
  • Per 3 porzioni
  • Facile

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Abbiamo voluto fare un esperimento culinario facendo un crossover fra due ricette che vi abbiamo proposto in passato: un piatto abbastanza inusuale come la pasta Portofino (che mette assieme il sugo al pomodoro e il pesto alla genovese) e uno dei piatti più classici e conosciuti della cucina italiana, cioè gli gnocchi alla sorrentina. Il tutto è stato poi ricoperto da una gustosa e croccante gratinatura.

Siamo rimasti soddisfatti dal risultato e quindi ora ve lo proponiamo per un bel piatto sfizioso da proporre magari sulla tavolata della domenica. Se volete, qui vi spieghiamo anche come fare gli gnocchi di patate e anche il pesto in casa. Buon appetito a tutti!

Procedimento

1
Fatto
10'

Rosolate il battuto

Tagliate le cipolle e il sedano a pezzettini molto sottili. Fate scaldare l'olio extravergine d'oliva in una padella e poi fate rosolare al suo interno il battuto per almeno una decina di minuti finché non si sia ammorbidito. Se serve, aggiungete un po' d'acqua calda o brodo vegetale.

2
Fatto
20'

Cuocete la salsa di pomodoro

Schiacciate in una ciotola i pomodori pelati con l'aiuto di una forchetta e aggiungeteli in padella lasciando cuocere per venti minuti. Aggiustate di sale e pepe.

3
Fatto

Tagliate la mozzarella

Nel frattempo, tagliate la mozzarella a cubetti.

4
Fatto

Aggiungete il pesto

Aggiungete alla salsa di pomodoro il pesto e mescolate con cura facendo amalgamare il tutto per bene.

5
Fatto

Aggiungete gli gnocchi

Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata seguendo istruzioni e tempistiche riportate sulla confezione. Se li avete fatti in casa, tipicamente sono pronti quando salgono a galla ;-) Scolateli e aggiungeteli nella padella col sugo. Mescolate per bene il tutto fino a quando gli gnocchi saranno uniformemente ricoperti di sugo.

6
Fatto

Aggiungete la mozzarella

Rivestite il fondo della vostra pirofila con la prima metà degli gnocchi e distribuitevi sopra i cubetti di mozzarella.

7
Fatto

Ricoprite col parmigiano

Aggiungete un secondo strato con l'altra metà degli gnocchi e ricoprite il tutto con il parmigiano grattugiato. Spolverate con un'abbondante spolverata di pepe.

8
Fatto
15'

Cuocete in forno

Cuocete in forno preriscaldato statico a 180 gradi (oppure ventilato a 160 gradi) per circa un quarto d'ora o comunque fino a quando il parmigiano si sarà trasformato in una invitante crosticina.

9
Fatto

Impiattate e servite!

Impiatatte e servite i vostri gnocchi Portofino alla sorrentina!

Alessandro

Mi chiamo Alessandro, classe 1981. Ho sempre avuto un rapporto d'amore assoluto con la cucina. Vivendo da solo da quando avevo vent'anni, l'avvicinamento alle attività culinarie era una necessità per la sopravvivenza. Da un po' di tempo ho cercato un approccio più impegnato e reverenziale nei confronti della cucina, ho imparato tantissimo e ho scoperto che... cucinare è facile! ;-)

precedente
Peperoni arrostiti al forno
successiva
Jota triestina
precedente
Peperoni arrostiti al forno
successiva
Jota triestina

Aggiungi il Tuo Commento