0 0
Casatiello

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo

Ingredienti

Porzioni:
Per una teglia dal diametro di 30cm
1000g Farina tipo '00'
600ml Acqua tiepida
7g Lievito di birra in polvere Oppure 25g di lievito di birra fresco
10g Zucchero
20g Sale
250g Sugna Potete sostituirla con altrettanto burro!
150g Pancetta
250g Salame
350g Formaggio Ad esempio provolone
50g Parmigiano reggiano Grattugiato
4 Uova
Pepe

Informazioni nutrizionali

725
Calorie
41g
Grassi
61.2g
Carboidrati
27.1g
Proteine
18.7g
Gr. Saturi
2.7g
Zuccheri

Casatiello

Caratteristiche:
  • Ricette di Pasqua
Cucina:
  • 270'
  • Per 12 porzioni
  • Media

Ingredienti

  • Per una teglia dal diametro di 30cm

Introduzione

Condividi

Sapevamo che prima o poi anche noi qui su YOUCOOKIT avremmo dovuto affrontare il dilemma della differenza concettuale che c’è fra tortano e casatiello. E non ci sottrarremo 😉

Benché per la mia esperienza, i due termini vengono utilizzati comunemente dalla maggioranza delle persone come sinonimi, pare esista una sottile differenza, che risiede nel modo in cui si decide di incorporare le uova in questa ricetta. Se le facciamo sode e poi le spezzettiamo per farle diventare parte del ripieno, insieme a salumi e formaggi, allora stiamo facendo un tortano.

Invece, se appoggiamo le uova crude in cima e lasciamo che si cuociano in forno insieme a tutto il resto, creeremo con qualche pezzetto di pasta delle piccole casette che possano contenerle e da qui deriverebbe il termine casatiello 😉 Tenete conto che in molti casi le uova vengono messe sia dentro che fuori, quindi in quei casi non saprei che termine usare personalmente! 😀

Stavolta per accontentare i puristi abbiamo usato la sugna, come da ricetta tradizionale, ma chi non la gradisce può tranquillamente sostituirla con altrettanto burro 🙂

Procedimento

1
Fatto

Mescolate farina e lievito

Setacciate la farina in una terrina e mescolatela con la bustina di lievito secco e lo zucchero. Dividete in due metà e mettetene una da parte.

2
Fatto

Aggiungete l'acqua tiepida

Sciogliete il sale nell'acqua tiepida. Disponete la prima metà di farina a fontana e versate l'acqua al centro. Impastate con un movimento circolare partendo dal centro e incorporando la farina circostante a mano a mano. Se scegliete di usare il lievito fresco, aggiungetelo all'acqua, insieme allo zucchero e mescolate invece il sale alla farina.

3
Fatto

Aggiungete la restante farina

Incorporate poi la seconda metà della farina e continuate ad impastare fino a ottenere un panetto omogeneo.

4
Fatto
60'

Fate lievitare l'impasto

Coprite l'impasto con della pellicola e lasciate lievitare per un'ora a temperatura ambiente. Io di solito lo metto nel forno spento con la luce accesa.

5
Fatto
30'

Aggiungete la sugna con il parmigiano e il pepe

Aggiungete la sugna (o il burro), il parmigiano reggiano grattugiato e spolverate con abbondante pepe. Impastate il tutto per circa mezz'ora, meglio se avete una macchina impastatrice, altrimenti procedete a mano (vi divertirete! ;-) eheh).

6
Fatto

Tagliate a cubetti salumi e formaggi

Tagliate a cubetti i salumi e i formaggi e mescolateli in una terrina.

7
Fatto

Stendete l'impasto

Riversate l'impasto su un piano ricoperto con carta da forno e stendetelo con le mani dando una forma rettangolare dalle dimensioni di circa 30x40cm. Tenete da parte una piccola parte di impasto che ci servirà a costruire le casette per le nostre uova.

8
Fatto

Cospargete con il ripieno

Cospargete la superficie dell'impasto con i cubetti di salumi e formaggi.

9
Fatto

Arrotolate l'impasto

Aiutandovi con la carta da forno, sollevate l'estremità inferiore dell'impasto e arrotolate lentamente verso l'alto, avendo cura di non arrotolare anche la carta!

10
Fatto

Ungete la teglia

Ungete con sugna o burro una teglia a forma di ciambella dal diametro di 30 centimetri.

11
Fatto

Poggiate il casatiello nella teglia

Questo è il passo un po' più complicato, soprattutto se non avete nessuno a darvi una mano. Appoggiate l'impasto nella teglia (o come diciamo a Napoli, nel ruoto ;-) ) avendo cura di sigillare per bene il punto in cui le due estremità si verranno a incontrare.

12
Fatto

Formate le casette con le uova

Appoggiate le uova crude sulla cima del casatiello, facendole affondare per metà nell'impasto. Poi, con la pasta tenuta da parte, formate due stringhe per uovo e formate una X sopra ognuno di essi.

13
Fatto
60'

Procedete con la seconda lievitazione

Lasciate lievitare il casatiello per almeno un'altra ora a temperatura ambiente (o nel forno spento con la luce accesa).

14
Fatto

Cuocete in forno

Fate cuocere in forno preriscaldato statico a 180 gradi (oppure ventilato a 160 gradi). Potrebbero volerci dai 60 ai 90 minuti o forse anche di più! Allo scoccare della prima ora in forno, vi consiglio di controllare la cottura e se necessario prolungarla fino ad una mezz'ora aggiuntiva oppure oltre. Se notate che la superficie comincia a scurirsi troppo (specialmente le casette intorno alle uova), ricoprite la superficie con un foglio di alluminio.

15
Fatto

Tagliate a fette e servite!

Lasciate raffreddare (o almeno intiepidire... lo so che è difficile resistere...), tagliate a fette e servite il vostro casatiello!

Alessandro

Mi chiamo Alessandro, classe 1981. Ho sempre avuto un rapporto d'amore assoluto con la cucina. Vivendo da solo da quando avevo vent'anni, l'avvicinamento alle attività culinarie era una necessità per la sopravvivenza. Da un po' di tempo ho cercato un approccio più impegnato e reverenziale nei confronti della cucina, ho imparato tantissimo e ho scoperto che... cucinare è facile! ;-)

precedente
Pastiera al cioccolato
successiva
Scorzette di arancia candite
precedente
Pastiera al cioccolato
successiva
Scorzette di arancia candite

Aggiungi il Tuo Commento