0 0
Torta pasqualina

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo

Ingredienti

Porzioni:
Per una teglia da 24 cm di diametro
Per la pasta brisée
250g Farina tipo '00'
150g Burro
50g Acqua fredda
5g Sale
Per il ripieno
500g Bietole Potete sostituirle con degli spinaci!
250g Ricotta
4 Uova
40g Pecorino romano Grattugiato!
40g Parmigiano reggiano Grattugiato!
2 Spicchi d'aglio
Olio extravergine d'oliva
Sale
Pepe
Per spennellare
Albumi

Informazioni nutrizionali

522
Calorie
35.2g
Grassi
35.2g
Carboidrati
16.9g
Proteine
19.8g
Gr. Saturi
3.1g
Zuccheri

Torta pasqualina

Caratteristiche:
  • Ricette di Pasqua
  • Ricette vegetariane
Cucina:
  • 145'
  • Per 6 porzioni
  • Media

Ingredienti

  • Per una teglia da 24 cm di diametro

  • Per la pasta brisée

  • Per il ripieno

  • Per spennellare

Introduzione

Condividi

Questo rustico di Pasqua è tipico della città di Genova e come per tutte le ricette tradizionali, nel corso dei secoli si sono sviluppate infinite varianti. La ricetta originale prevede l’utilizzo di almeno 33 sfoglie di pasta, a rappresentare l’età di Cristo. Noi abbiamo preferito optare per una versione semplificata utilizzando un comodo involucro di pasta brisée. Un altro ingrediente caratteristico della torta pasqualina è la prescinsêua, ovvero un tipico prodotto caseario dell’area ligure che personalmente non ho mai provato ma che a quanto pare avrebbe una consistenza a metà fra ricotta e yogurt e un sapore abbastanza acido. Noi qui l’abbiamo sostituito con della comune ricotta!

Una cosa che invece abbiamo mantenuto dalla ricetta originale è l’utilizzo delle bietole, che invece spesso vengono sostituite con degli spinaci. Se li preferite, sentitevi liberi di farlo! Ma la specificità di questa torta sono le uova che vengono adagiate crude al di sopra della farcitura in modo da cuocersi rassodandosi in forno insieme a tutto il resto per dare un gradevole effetto al momento del taglio!

Fateci sapere nei commenti qui sotto se vi è piaciuta la nostra versione della torta pasqualina! Buona Pasqua!

Procedimento

1
Fatto

Preparate la pasta brisée

Tagliate il burro ancora ben freddo di frigo a cubetti. Impastate il burro insieme alla farina lavorando con una planetaria o con la punta delle dita fino ad ottenere un composto la cui consistenza ricordi la sabbia umida o, se preferite, il parmigiano grattugiato ;-)

2
Fatto

Aggiungete l'acqua fredda e il sale e continuate a impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Date all'impasto una forma sferica. Avvolgete il tutto in pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo per almeno mezz'ora.

3
Fatto

Tagliate le bietole

Nel frattempo, sciacquate le bietole e tagliatele a striscioline sottili. Noi abbiamo tenuto e utilizzato anche le coste.

4
Fatto
15'

Cuocete le bietole

Fate riscaldare un cucchiaio di olio extravergine d'oliva in una pentola capiente e lasciate rosolare per un paio di minuti al suo interno gli spicchi d'aglio. Rimuovete l'aglio e aggiungete nella pentola le bietole. Coprite e lasciate cuocere per 15 minuti fino a quando le foglie e le coste si saranno ammorbidite. A cottura ultimata, spegnete il fuoco e trasferite le bietole cotte in un piatto per farle intiepidire.

5
Fatto

Stendete la pasta brisée

Nel frattempo, pesate la vostra pasta brisèe e dividetela in due panetti: uno del peso di due terzi del totale e l'altro del restante terzo. Appoggiate il pezzo più grande su un piano infarinato. Infarinate per bene anche la superficie superiore e il matterello che andrete a usare per stendere la pasta fino a ottenere una sfoglia dello spessore di circa mezzo centimetro.

6
Fatto

Foderate la teglia con la pasta brisée

Arrotolate delicatamente la pasta brisée intorno al matterello. Imburrate la teglia oppure foderatela con un foglio di carta da forno. Srotolate la pasta brisée sulla teglia e aiutandovi con le dita fate in modo che aderisca per bene al fondo e ai bordi.

7
Fatto

Bucherellate la pasta

Aiutandovi con i rebbi di una forchetta, praticate dei fori sull'intera superficie della pasta brisée.

8
Fatto

Preparate la farcia

All'interno di una terrina capiente ponete le bietole cotte insieme alla ricotta, un uovo, il pecorino romano e il parmigiano reggiano grattugiati. Aggiungete un pizzico di sale e una spolverata di pepe e procedete mescolando per bene fino ad ottenere un composto omogeneo.

9
Fatto

Farcite la torta

Versate il composto così ottenuto all'interno dell'involucro di pasta brisée. Livellate aiutandovi con una spatola o col dorso di un cucchiaio.

10
Fatto

Aggiungete le restanti uova

Utilizzate un cucchiaio per praticare tre incavi all'interno del ripieno, grandi abbastanza per poter contenere un uovo ciascuno. Procedete poi a rompere un uovo all'interno di ciascun incavo.

11
Fatto

Stendete la seconda parte di pasta brisée

A questo punto prendete anche il panetto più piccolo di pasta brisée e stendete anch'esso in una sfoglia dello spessore di mezzo centimetro. Praticate anche qui con una forchetta dei fori su tutta la superficie.

12
Fatto

Richiudete la torta

Ricoprite la torta con questo secondo strato di pasta brisée e richiudetela arrotolando verso l'interno entrambi gli strati assieme lungo tutto il diametro. Spennellate con l'albume d'uovo, se ne avete a disposizione, altrimenti potete usare del latte o semplicemente dell'acqua.

13
Fatto
45'

Cuocete in forno!

Cuocete in forno preriscaldato statico a 180 gradi (oppure ventilato a 160 gradi) per circa 45 minuti.

14
Fatto

Sformate la torta

Lasciate intiepidire e sformate la vostra torta su un piatto da portata.

15
Fatto

Tagliate a fette e servite!

Tagliate a fette e servite la vostra torta pasqualina!

Alessandro

Mi chiamo Alessandro, classe 1981. Ho sempre avuto un rapporto d'amore assoluto con la cucina. Vivendo da solo da quando avevo vent'anni, l'avvicinamento alle attività culinarie era una necessità per la sopravvivenza. Da un po' di tempo ho cercato un approccio più impegnato e reverenziale nei confronti della cucina, ho imparato tantissimo e ho scoperto che... cucinare è facile! ;-)

precedente
Panini integrali
successiva
Tahina
precedente
Panini integrali
successiva
Tahina

Aggiungi il Tuo Commento