0 0
Sacher

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo

Ingredienti

Porzioni:
Per uno stampo dal diametro di 24cm
140g Farina tipo '00'
140g Burro
110g Zucchero a velo
110g Zucchero
6 Uova
130g Cioccolato fondente
300g Marmellata di albicocche
1 Stecca di vaniglia
Per la glassa
125g Acqua
200g Zucchero
200g Cioccolato fondente

Informazioni nutrizionali

515
Calorie
23.5g
Grassi
66.6g
Carboidrati
7.8g
Proteine
13.9g
Gr. Saturi
56.7g
Zuccheri

Sacher

  • 140'
  • Per 12 porzioni
  • Media

Ingredienti

  • Per uno stampo dal diametro di 24cm

  • Per la glassa

Introduzione

Condividi

Correva l’anno 1832 e nella cucina della cancelleria austriaca a Vienna, il giovane aiuto cuoco Franz Sacher dava gli albori a una di quelle che sarebbe presto diventata una delle torte più famose e classiche nella storia della pasticceria: la torta Sacher (in lingua originale Sachertorte).

Questo connubio fra i sapori del cioccolato fondente e dell’albicocca diventa così all’istante uno degli abbinamenti più riusciti di sempre per i palati di milioni di assaggiatori che quotidianamente ne mangiano una fetta. Se Vienna è sulla lista delle vostre città da visitare, non potrete fare a meno di assaggiare quella originale.

Noi abbiamo provato a farci un’idea, fra le centinaia di ricette “ufficiose” che circolano in rete per provare a replicare la nostra versione. La ricetta ufficiale della torta Sacher è coperta dal segreto e non viene svelata, ma vi assicuro che i miei assaggiatori di fiducia hanno fatto fuori questa nostra interpretazione in pochi minuti 😉

Procedimento

1
Fatto

Rompete le uova

Rompete le uova e separate gli albumi dai tuorli.

2
Fatto

Sciogliete il cioccolato

Sciogliete la prima parte del cioccolato (per la base della torta) a bagnomaria.

3
Fatto

Estraete i semi di vaniglia

Con l'aiuto di un coltellino, incidete la stecca di vaniglia e ricavatene i semini.

4
Fatto

Lavorate il burro con lo zucchero a velo

Lavorate il burro a pomata, aggiungete lo zucchero a velo e la vaniglia e continuate a lavorare il tutto fino a ottenere un composto spumoso.

5
Fatto

Aggiungete i tuorli

Aggiungete un po' alla volta i tuorli al composto fino a che vengano amalgamati del tutto.

6
Fatto

Aggiungete il cioccolato

Aggiungete il cioccolato precedentemente sciolto a bagnomaria e continuate a mescolare fino a che non si sarà ben amalgamato.

7
Fatto

Montate gli albumi con lo zucchero semolato

Montate a neve gli albumi aggiungendo lo zucchero a pioggia. Il risultato dovrebbe essere un composto un po' più denso e cremoso del classico albume montato a neve ferma, quasi stile meringa.

8
Fatto

Aggiungete gli albumi all'impasto

Aggiungete all'impasto gli albumi un po' per volta utilizzando un cucchiaio di legno. Incorporateli con il classico movimento rotatorio dal basso verso l'alto.

9
Fatto

Aggiungete la farina

Setacciate la farina all'interno dell'impasto e incorporate anch'essa con movimento rotatorio dal basso verso l'alto.

10
Fatto

Versate il composto nella teglia

Foderate il fondo di una teglia a cerniera da 24cm di diametro con carta da forno. Imburrate e infarinate i bordi. Versate l'impasto nella teglia così preparata. Livellatelo per bene.

11
Fatto
45'

Cuocete in forno

Cuocete in forno preriscaldato statico a 170 gradi (oppure ventilato a 150 gradi) per 45 minuti. Prima di sfornare la vostra base, controllate sempre con la prova stecchino che quest'ultimo venga fuori pulito quando infilato nella torta. Lasciate intiepidire e poi rovesciate la base.

12
Fatto

Tagliate la base a metà

Con l'aiuto di uno spago, un lungo coltello o con l'apposito seghetto, tagliate a metà la vostra base.

13
Fatto

Farcite con la marmellata

Usate i due terzi della marmellata di albicocche per ricoprire una delle due metà. Richiudete con l'altra metà.

14
Fatto

Ricoprite la base con la marmellata

Setacciate la restante marmellata in modo da eliminare i pezzettoni e con l'aiuto di un pennello da cucina ricoprite la base, non tralasciando i bordi.

15
Fatto
5'

Preparate la glassa al cioccolato

Sciogliete la seconda parte del cioccolato a bagnomaria e lasciatelo intiepidire. Mescolate l'acqua e lo zucchero in un pentolino, portate a ebollizione e lasciate bollire per 5 minuti. Spegnete e lasciate intiepidire anche l'acqua, poi versate al suo interno la cioccolata, mescolando costantemente fino a ottenere una glassa abbastanza densa.

16
Fatto

Glassate la torta

Appoggiate la vostra base su una gratella, appoggiandola a sua volta su un vassoio rivestito di carta da forno. Versate la glassa ancora tiepida sulla torta, partendo dal centro, in modo che la ricopra completamente e vada a scorrere lungo tutto il diametro.

17
Fatto

Preparate la scritta

E' imperativo che la parola "Sacher" sia scritta, di solito in corsivo, sulla superficie della vostra torta. Recuperate quindi la glassa in eccedenza, spremendo il foglio di carta da forno in un recipiente e lasciatela riposare in frigo per 15 minuti. Trasferitela poi all'interno di un sac-a-poche e procedete con la realizzazione della scritta. Se vi sentite insicuri, come lo ero io, fate prima qualche prova su un foglio di carta da forno ;-)

18
Fatto

Tagliate a fette e servite!

Lasciate riposare in frigo per un paio d'ore, poi tagliate a fette e servite la vostra Sacher!

Alessandro

Mi chiamo Alessandro, classe 1981. Ho sempre avuto un rapporto d'amore assoluto con la cucina. Vivendo da solo da quando avevo vent'anni, l'avvicinamento alle attività culinarie era una necessità per la sopravvivenza. Da un po' di tempo ho cercato un approccio più impegnato e reverenziale nei confronti della cucina, ho imparato tantissimo e ho scoperto che... cucinare è facile! ;-)

precedente
Roccocò
successiva
Zuppa vellutata di asparagi
precedente
Roccocò
successiva
Zuppa vellutata di asparagi

Aggiungi il Tuo Commento