0 0
Piselli al prosciutto

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo

Ingredienti

Porzioni:
200g Piselli
50g Prosciutto cotto
10g Burro
50g Cipolle
100ml Acqua
5g Zucchero
Sale
Pepe
Per il burro maneggiato
5g Burro
5g Farina

Informazioni nutrizionali

217
Calorie
8.9g
Grassi
16.8g
Carboidrati
14.1g
Proteine
4.9g
Gr. Saturi
6.2g
Zuccheri

Piselli al prosciutto

  • 30'
  • Per 2 porzioni
  • Facile

Ingredienti

  • Per il burro maneggiato

Introduzione

Condividi

Continuiamo a esplorare l’intrigante mondo dei contorni, dando un occhio a quello che forse è uno dei più classici. In effetti è così diffuso e semplice quasi da sembrare banale… e quindi abbiamo deciso di dargli una marcia in più e scoprirete presto quale. Fateci sapere se il risultato vi ha soddisfatto almeno quanto ha soddisfatto noi!

Procedimento

1
Fatto

Sciogliete il burro

Scaldate una pentola sul fiamma media e fate sciogliere al suo interno il burro.

2
Fatto

Rosolate la cipolla

Tritate finemente la cipolla e aggiungetela nel burro fuso. Lasciate rosolare un paio di minuti.

3
Fatto

Aggiungete il prosciutto

Tritate il prosciutto e aggiungetelo in pentola. Mescolate e lasciate insaporire per un paio di minuti.

4
Fatto
10'

Aggiungete i piselli

A questo punto aggiungete i piselli insieme all'acqua, lo zucchero e una spolverata di sale e di pepe. Coprite e lasciate sobollire per 10 minuti, poi togliete il coperchio e fate continuare la cottura a fiamma alta fino a completa evaporazione dell'acqua in eccesso.

5
Fatto

Preparate il burro maneggiato

Nel frattempo, preparate il burro maneggiato, lavorando il burro insieme alla farina fino a ottenere una pomata.

6
Fatto

Mantecate col burro maneggiato

Unite il burro maneggiato in pentola e mescolate per far legare il tutto.

7
Fatto

Impiattate e servite!

Impiattate e servite i vostri piselli al prosciutto!

Alessandro

Mi chiamo Alessandro, classe 1981. Ho sempre avuto un rapporto d'amore assoluto con la cucina. Vivendo da solo da quando avevo vent'anni, l'avvicinamento alle attività culinarie era una necessità per la sopravvivenza. Da un po' di tempo ho cercato un approccio più impegnato e reverenziale nei confronti della cucina, ho imparato tantissimo e ho scoperto che... cucinare è facile! ;-)

precedente
Torta al caffè senza burro e uova
successiva
Pomodori ripieni
precedente
Torta al caffè senza burro e uova
successiva
Pomodori ripieni

Aggiungi il Tuo Commento