0 0
Pane fatto in casa

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo

Ingredienti

Porzioni:
500g Farina tipo '0'
3.5g Lievito di birra in polvere Oppure 10/12g di lievito di birra fresco
300g Acqua tiepida
5g Zucchero
10g Sale

Pane fatto in casa

Caratteristiche:
  • Ricette vegetariane
  • Senza lattosio
  • 300'
  • Per 10 porzioni
  • Media

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Per soddisfare le vostre esigenze di panificazione perché, diciamocelo, panificare è una delle attività più soddisfacenti che si possano svolgere in cucina, vi proponiamo oggi una ricetta abbastanza standard per realizzare una pagnotta fragrante, croccante ma allo stesso tempo dalla mollica morbida e saporita.

Panificare richiede i suoi tempi, ma se da brave casalinghe indaffarate del ventunesimo secolo, non vi va di aspettare oltre quattro ore per la lievitazione, potete provare quest’alternativa per realizzare un pane veloce.

Anche se l’ideale sarebbe usare il lievito madre, questa ricetta prevede l’utilizzo di lievito di birra secco, ma se volete potete usare quello fresco (10/12g) avendo cura di mescolare lo zucchero nell’acqua insieme al lievito e non il sale, che invece aggiungerete alla farina.

Procedimento

1
Fatto

Mescolate le polveri

Setacciate la farina in una terrina, aggiungete il lievito e lo zucchero e mescolate il tutto accuratamente.

2
Fatto

Aggiungete l'acqua

Sciogliete il sale nell'acqua e aggiungetela a mano a mano nella terrina, cominciando a impastare dal centro, fino a completo assorbimento della farina. Fate attenzione però al fatto che le farine non sono tutte uguali, quindi se il composto dovesse risultare troppo debole, aggiungete un altro po' di farina. Contrariamente, se dovesse diventare troppo duro, aggiungete un altro po' d'acqua.

3
Fatto
15'

Procedete al primo impasto

Impastate per 15 minuti e date la forma di un panetto.

4
Fatto
120'

Procedete con la prima lievitazione

Coprite la terrina con della pellicola e lasciate lievitare per due ore (meglio se in forno spento con la luce accesa) o comunque fino a quando l'impasto non sarà raddoppiato di volume.

5
Fatto
15'

Procedete col secondo impasto

Impastate il tutto per ulteriori 15 minuti, poi date la forma alla vostra pagnotta, adagiatela su una teglia rivestita di carta da forno e, con l'aiuto di un coltello, praticate dei tagli trasversali in superficie.

6
Fatto
120'

Procedete con la seconda lievitazione

Ricoprite con un canovaccio pulito, riportate in forno spento con la luce accesa e lasciate lievitare di nuovo per altre due ore.

7
Fatto

Cuocete in forno

Cuocete in forno preriscaldato statico a 220 gradi per circa 25/30 minuti. Appena avrà raggiunto un bel colore dorato, sfornate e lasciate raffreddare. Tagliate a fette e servite il vostro pane fatto in casa!

Alessandro

Mi chiamo Alessandro, classe 1981. Ho sempre avuto un rapporto d'amore assoluto con la cucina. Vivendo da solo da quando avevo vent'anni, l'avvicinamento alle attività culinarie era una necessità per la sopravvivenza. Da un po' di tempo ho cercato un approccio più impegnato e reverenziale nei confronti della cucina, ho imparato tantissimo e ho scoperto che... cucinare è facile! ;-)

precedente
Crescia umbra
successiva
Pasta al sugo bianco di salsiccia
precedente
Crescia umbra
successiva
Pasta al sugo bianco di salsiccia

Aggiungi il Tuo Commento