0 0
Nanaimo bars

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo

Ingredienti

Porzioni:
Per una teglia da 20x20cm
Per lo strato inferiore
125g Biscotti secchi Tipo Digestive
90g Scaglie di cocco essiccato
70g Mandorle
40g Cacao
90g Burro
50g Zucchero
1 Uova
Per lo strato centrale
250g Zucchero a velo
90g Burro
15g Amido di mais
5g Essenza di vaniglia
15g Latte
Per lo strato superiore
120g Cioccolato fondente
15g Burro

Informazioni nutrizionali

325
Calorie
21.8g
Grassi
27.9g
Carboidrati
3.9g
Proteine
12.9g
Gr. Saturi
21.6g
Zuccheri

Nanaimo bars

Caratteristiche:
  • Ricette vegetariane
Cucina:
  • 220'
  • Per 16 porzioni
  • Facile

Ingredienti

  • Per una teglia da 20x20cm

  • Per lo strato inferiore

  • Per lo strato centrale

  • Per lo strato superiore

Introduzione

Condividi

Queste barrette dolci sono originarie del Canada e devono infatti il loro nome alla città di Nanaimo. Sono formate da tre golosi strati: una base di biscotto (stile cheesecake) insaporito con cacao, pezzetti di mandorla e scaglie di cocco. Subito sopra si adagia uno strato di frosting al burro al gusto di vaniglia. Per finire, il tutto viene ricoperto da una ganache burrosa al cioccolato fondente. Questa ricetta quindi ci permette di avere un dolce gustoso utilizzando il frigo piuttosto che il forno.

Una nota doverosa: la ricetta originale prevede l’utilizzo di crema pasticcera in polvere, che non credo sia un ingrediente semplice da reperire in Italia, quindi il frosting è una rivisitazione al gusto di vaniglia. Questo rende forse il sapore finale non del tutto aderente a quello originale ma rende la ricetta realizzabile facilmente anche da chi non ha accesso a questo ingrediente particolare.

Procedimento

1
Fatto

Riducete i biscotti in briciole

Cominciamo col preparare lo strato inferiore. Se avete un mixer, usate quello. Se non ce l'avete, mettete i vostri biscotti secchi in un sacchetto di plastica per alimenti e con l'aiuto di un matterello (oppure, se non avete nemmeno quello, potete usare una bottiglia, come abbiamo fatto noi) schiacciateli fino a ridurli in polvere.

2
Fatto

Sbriciolate le mandorle

Ripetete la stessa operazione (col sacchetto o col mixer) per ridurre le mandorle in pezzetti grossolani.

3
Fatto

Sbattete l'uovo

Rompete l'uovo in una ciotola e sbattetelo leggermente con l'aiuto di una forchetta.

4
Fatto

Sciogliete il burro

Sciogliete a bagnomaria il burro e lo zucchero.

5
Fatto

Aggiungete il cacao

Rimuovete temporaneamente la pentola dal bagnomaria. Aggiungete il cacao e cominciate a mescolare con una frusta.

6
Fatto

Aggiungete l'uovo

Continuando a mescolare, aggiungete poco alla volta l'uovo sbattuto.

7
Fatto
5'

Fate cuocere la mistura

Riportate il tutto sul bagnomaria e lasciate rapprendere mescolando per circa cinque minuti, in modo da far cuocere l'uovo.

8
Fatto

Foderate la teglia

Foderate il fondo della teglia con un foglio di carta da forno leggermente unto (noi abbiamo usato l'apposito spray).

9
Fatto

Aggiungete i biscotti, le mandorle e il cocco

Aggiungete i biscotti, le mandorle e il cocco alla mistura di burro e uova. Mescolate accuratamente fino a ottenere un composto omogeneo.

10
Fatto
30'

Formate lo strato inferiore

Versate il composto così ottenuto sulla base della vostra teglia e con l'aiuto del dorso di un cucchiaio, distribuitelo uniformemente. Mettete in frigorifero per mezz'ora.

11
Fatto

Lavorate il burro a pomata

Nel frattempo, prepariamo la crema al burro per lo strato centrale. Lavorate il burro a pomata. Per aiutarvi potete usare il microonde alla minima potenza (180W) a intervalli di circa 15/20 secondi in modo da far ammorbidire il burro velocemente ma attenzione che non cominci a sciogliersi!

12
Fatto

Aggiungete le polveri e la vaniglia

Lavorate i burro con lo zucchero a velo, l'amido di mais e l'essenza di vaniglia. Mescolate fino a ottenere un composto sabbioso.

13
Fatto

Aggiungete il latte

Aggiungete il latte e lavorate con una forchetta fino a ottenere una crema omogenea. Se dovesse risultare troppo densa, aggiungete ancora un altro po' di latte, altrimenti farete fatica a stenderla.

14
Fatto
30'

Stendete il secondo strato

Tirate fuori la teglia dal frigo, trasferite la crema al burro al suo interno e distribuitela uniformemente con l'aiuto di una spatola. Non preoccupatevi se alcuni pezzettini della base verranno incorporati mentre stendete la crema. Succederà soprattutto se è troppo compatta. Rimettete la teglia in frigo per 15 minuti e poi spostatela nel freezer per ulteriori 15 minuti.

15
Fatto

Sciogliete il cioccolato e il burro

Passate adesso a preparare la ganache per lo strato superiore. Mentre il tutto si solidifica in freezer, riprendete il bagnomaria e fate sciogliere il cioccolato fondente insieme al burro. Spegnete il bagnomaria e lasciate raffreddare la ganache per un paio di minuti.

16
Fatto
15'

Stendete la ganache

Tirate fuori la teglia dal freezer, versate in superficie la ganache e distribuitela velocemente in maniera uniforme con l'aiuto di una spatola. Rimettete il tutto in frigo per 15 minuti.

17
Fatto
30'

Incidete lo strato superiore

Questo è il momento giusto per incidere lo strato superiore e formare 16 quadretti. Se lo fate solidificare di più, poi tenderà a spaccarsi durante la fase di taglio. Rimettete per l'ultima volta in frigo per un'altra mezz'ora.

18
Fatto

Tagliate a quadrotti

Tagliate a quadrotti facendo molta attenzione a non spaccare gli strati (anche se, come si sa, per antonomasia il primo pezzo si romperà sempre) per ottenere le vostre Nanaimo bars!

Alessandro

Mi chiamo Alessandro, classe 1981. Ho sempre avuto un rapporto d'amore assoluto con la cucina. Vivendo da solo da quando avevo vent'anni, l'avvicinamento alle attività culinarie era una necessità per la sopravvivenza. Da un po' di tempo ho cercato un approccio più impegnato e reverenziale nei confronti della cucina, ho imparato tantissimo e ho scoperto che... cucinare è facile! ;-)

precedente
Stufato alla Guinness
successiva
Torta salata ai broccoli e formaggio
precedente
Stufato alla Guinness
successiva
Torta salata ai broccoli e formaggio

Aggiungi il Tuo Commento