0 0
Castagnole

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo

Castagnole

Caratteristiche:
  • Ricette di carnevale
  • Ricette vegetariane
  • Senza lattosio
Cucina:
  • Media

Ingredienti

  • Per friggere

  • Per decorare

Introduzione

Condividi

Di questa ricetta carnevalesca esistono le più svariate varianti, essendo diffusa un po’ in tutto il centro-nord d’Italia, ma dove viene fortemente regionalizzata. La versione che vi proponiamo sul nostro blog viene dritta dritta dall’Umbria, dai quadernini della nonna e delle mamma dell’amica di YOUCOOKIT Giulia, che ringraziamo anche per la partecipazione nella realizzazione ai fornelli.

Altre varianti, prevedono l’utilizzo di una farcia interna (come la crema pasticcera, ad esempio) oppure l’utilizzo di zucchero a velo piuttosto che semolato per ricoprirle. Esistono poi anche versioni all’alchermes e al miele.

Fateci sapere se la nostra versione vi è piaciuta! Buon carnevale! 😉

Procedimento

1
Fatto

Rompete le uova

Rompete le uova in una terrina capiente.

2
Fatto

Sbattete le uova con lo zucchero

Aggiungete lo zucchero e sbattete le uova fino a ottenere un composto omogeneo.

3
Fatto

Aggiungete acqua e olio

Aggiungete l'acqua e l'olio e continuate a sbattere per un paio di minuti.

4
Fatto

Aggiungete la farina

Setacciate la farina all'interno del composto e continuate a mescolare fino a ottenere un composto omogeneo.

5
Fatto

Aggiungete amido e lievito

Setacciate all'interno anche l'amido e il lievito e continuate a mescolare fino a che il tutto non si sarà completamente amalgamato.

6
Fatto

Aggiungete l'aceto

Infine, aggiungete l'aceto e mescolate fino a completo assorbimento.

7
Fatto

Controllate la consistenza

Controllate la consistenza del vostro impasto. Deve ricadere e "scrivere" in superficie come vedete nella foto. Se dovesse risultare troppo liquido, aggiungete ulteriore farina. Se dovesse risultare troppo denso, diluite con un po' d'acqua.

8
Fatto

Friggete le castagnole

Fate scaldare l'olio alla temperatura adatta. Potete provare se la temperatura è giusta immergendovi all'interno la punta di uno stuzzicadenti e verificando che cominci a friggere. Abbassate la temperatura e versate a cucchiaiate il vostro impasto nell'olio bollente spingendolo tutto di botto con il dito, in modo da evitare la formazione di filamenti. Lasciate friggere per qualche minuto, fino a quando la castagnola non avrà assunto un bel colorito nocciola. Tirate fuori dall'olio con l'aiuto di una schiumarola e lasciate riposare su carta assorbente in modo da eliminare l'olio in eccesso.

9
Fatto

Decorate e servite le vostre castagnole!

Preparate la copertura facendo bollire l'acqua con lo zucchero per qualche minuto e versatela sulle castagnole, insieme agli zuccherini colorati. Dovrebbe solidificarsi molto velocemente. Lasciate raffreddare e sarete così pronti a servire le vostre castagnole!

Alessandro

Mi chiamo Alessandro, classe 1981. Ho sempre avuto un rapporto d'amore assoluto con la cucina. Vivendo da solo da quando avevo vent'anni, l'avvicinamento alle attività culinarie era una necessità per la sopravvivenza. Da un po' di tempo ho cercato un approccio più impegnato e reverenziale nei confronti della cucina, ho imparato tantissimo e ho scoperto che... cucinare è facile! ;-)

precedente
Tagliatelle con capesante e prosciutto
successiva
Crescia umbra
precedente
Tagliatelle con capesante e prosciutto
successiva
Crescia umbra

Aggiungi il Tuo Commento