0 0
Lasagne bianche

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo

Ingredienti

Porzioni:
PER UNA TEGLIA DA 20X20CM
250g Lasagne
300g Piselli
200g Pancetta
100g Cipolle
10g Olio extravergine d'oliva
100g Parmigiano reggiano
Pepe
PER LA BESCIAMELLA (500G)
500ml Latte
50g Farina
50g Burro
Noce moscata
Sale
Pepe

Informazioni nutrizionali

522
Calorie
28.6g
Grassi
41g
Carboidrati
23.5g
Proteine
10.3g
Gr. Saturi
6.7g
Zuccheri

Lasagne bianche

Cucina:
  • 70'
  • Per 6 porzioni
  • Facile

Ingredienti

  • PER UNA TEGLIA DA 20X20CM

  • PER LA BESCIAMELLA (500G)

Introduzione

Condividi

Questa variante delle lasagne prevede il solo utilizzo di besciamella, omettendo il ragù e dandole quindi un gusto più focalizzato e particolare. Se volete cimentarvi potete provare a fare le vostre lasagne in casa seguendo la nostra ricetta.

Procedimento

1
Fatto

Preparate la besciamella

Fate sciogliere il burro in una pentola su fiamma moderata facendo attenzione che non inizi a friggere. Quando il burro si è sciolto, togliete la pentola dal fuoco e setacciate all'interno la farina. Mescolate con una frusta lasciando amalgamare il burro e la farina fino ad ottenere il vostro roux.

2
Fatto

Rimettete il roux sul fuoco e fatelo riscaldare per un paio di minuti. Versate il latte. Mescolate in modo da lasciar sciogliere il roux al suo interno.

3
Fatto

A seconda della temperatura del vostro latte, il composto comincerà ad addensarsi più o meno velocemente. Se avete versato il latte freddo di frigo ci vorrà qualche minuto, se lo avete fatto riscaldare come suggerito in precedenza, l'addensamento sarà pressoché istantaneo. Continuate a mescolare. Quando avrete raggiunto il livello di consistenza desiderato, spegnete e aggiustate il sapore della vostra besciamella con sale, pepe e noce moscata.

4
Fatto

Preparate piselli e pancetta

Pelate e tritate finemente la cipolla. Fate scaldare l'olio extravergine d'oliva in una padella e lasciate rosolare al suo interno la cipolla per un paio di minuti.

5
Fatto

Aggiungete alla cipolla i cubetti di pancetta e lasciate rosolare per una decina di minuti, finché non avrà acquisito un bel colorito bruno. Aggiungete i piselli e mescolate lasciando insaporire per un minuto. Ricoprite il tutto con acqua calda e lasciate cuocere per 15 minuti fino a che sarà tutta evaporata. Se volete un piatto ancora più saporito, potete utilizzare del brodo vegetale al posto dell'acqua calda. Al termine della cottura, spegnete il fuoco e aggiustate di sale e pepe.

6
Fatto

SPALMATE LA BESCIAMELLA

Aiutandovi con un mestolo, spalmate un primo strato di besciamella alla base della vostra teglia.

7
Fatto

AGGIUNGETE LE LASAGNE

Poggiatevi sopra il primo strato di lasagne.

8
Fatto

Aggiungete piselli e pancetta alla besciamella

Versate il composto di piselli e pancetta nella besciamella e mescolate per bene facendo amalgamare bene il tutto.

9
Fatto

AGGIUNGETE UNO STRATO DI BESCIAMELLA

Continuate a costruire le vostre lasagne aggiungendo uno strato di besciamella condita.

10
Fatto

AGGIUNGETE IL PARMIGIANO

Spargete del parmigiano reggiano per completare il primo strato. Poggiate il secondo strato di lasagne e ripetete il procedimento. Se avete abbastanza lasagne, formate anche un terzo strato.

11
Fatto

Terminate l'ultimo strato

Per l'ultimo strato, mescolate ciò che vi resta della besciamella. Fate cadere a pioggia il parmigiano rimanente, avendo cura di coprire per bene la superficie. Spolverate con una bella macinata di pepe.

12
Fatto
20'

Cuocete in forno

Infornate a 200 gradi con forno statico o 180 gradi con forno ventilato per 20 minuti o comunque seguendo le istruzioni di cottura sulla confezione delle vostre lasagne. Se gradite che si formi la crosticina croccante, potete usare la funzione grill per 2/3 minuti prima di sfornare.

13
Fatto

Impiattate e servite!

Impiattate e servite le vostre lasagne bianche!

Alessandro

Mi chiamo Alessandro, classe 1981. Ho sempre avuto un rapporto d'amore assoluto con la cucina. Vivendo da solo da quando avevo vent'anni, l'avvicinamento alle attività culinarie era una necessità per la sopravvivenza. Da un po' di tempo ho cercato un approccio più impegnato e reverenziale nei confronti della cucina, ho imparato tantissimo e ho scoperto che... cucinare è facile! ;-)

precedente
Spaghetti aglio olio e peperoncino
successiva
Tagliatelle con capesante e prosciutto
precedente
Spaghetti aglio olio e peperoncino
successiva
Tagliatelle con capesante e prosciutto

Aggiungi il Tuo Commento