0 0
Cobb salad

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo

Ingredienti

Porzioni:
200g Lattuga romana
50g Rucola
50g Spinaci freschi
100g Pancetta
2 Petti di pollo
100g Pomodorini
75g Mais
50g Olive nere Denocciolate!
1 Avocado
3 Uova
75g Gorgonzola
Per il condimento
85ml Olio extravergine d'oliva
60ml Aceto di vino rosso
15g Senape
1 Spicchi d'aglio
5g Erbe aromatiche
5g Sale
5g Pepe

Informazioni nutrizionali

560
Calorie
44.7g
Grassi
9.9g
Carboidrati
33g
Proteine
11.7g
Gr. Saturi
3.4g
Zuccheri

Cobb salad

Caratteristiche:
  • Senza glutine
  • 45'
  • Per 4 porzioni
  • Facile

Ingredienti

  • Per il condimento

Introduzione

Condividi

Questa è una di quelle insalatone che gli americani (come ci mostrano nei film e nelle serie) pare siano tanto bravi a preparare per le loro tavolate a cena con la famiglia, gli amici o per un buffet con in vicini di casa.

Deve il nome al presunto inventore della ricetta, Robert Howard Cobb, proprietario del ristorante Hollywood Brown Derby, che avrebbe presumibilmente avuto nel 1937 un certo languorino notturno e si sarebbe divertito semplicemente a mettere tutti insieme vari avanzi che aveva trovato in giro per la cucina. Il risultato era così delizioso che decise di aggiungerlo al menù del suo ristorante.

Vi avvisiamo però: se stavate cercando un’insalatina leggera per la vostra dieta, andate avanti con la ricerca. Questa insalata è bella importante a livello nutrizionale e infatti ve la consigliamo come piatto unico piuttosto che come contorno.

Se non gradite il gorgonzola sentitevi liberi di sostituirlo con il formaggio che più vi ingolosisce.

Procedimento

1
Fatto

Preparate il condimento

Mettete insieme in una ciotola l'olio extravergine di oliva, l'aceto di vino rosso, la senape, l'aglio tritato in piccolissimi pezzetti o meglio ancora schiacciato con l'apposito attrezzo, il sale e il pepe.

2
Fatto

Mescolate il tutto per bene

Ricoprite il recipiente con della pellicola trasparente e shakerate per bene fino ad ottenere una salsa omogenea.

3
Fatto

Aggiungete le erbe aromatiche

Aggiungete al condimento le erbe aromatiche e mescolate per bene con un cucchiaino.

4
Fatto
5'

Fate cuocere la pancetta

Tagliate a cubetti la pancetta e fateli rosolare per 5 massimo 10 minuti in una padella, in modo che cuociano rilasciando il loro stesso grasso, finché i cubetti saranno belli dorati.

5
Fatto

Cuocete il pollo

Fate scaldare un filo d'olio in una padella (oppure se volete ricicliate il grasso ottenuto dalla cottura della pancetta) e fate cuocere i filetti di pollo un paio di minuti per lato. Assicuratevi che la carne diventi bianca su tutti i lati, anzi meglio ancora se un po' dorata. Lasciate intiepidire i petti di pollo cotti e tagliateli a tocchetti delle dimensioni che preferite.

6
Fatto

Preparate le foglie di insalata

Lavate per bene le foglie di lattuga, la rucola e gli spinaci e mescolatele insieme in una terrina capiente.

7
Fatto

Aggiungete i pomodorini

Sciacquate i pomodorini, tagliateli a metà e aggiungeteli all'insalata.

8
Fatto

Aggiungete il mais

Scolate per bene il mais e aggiungetelo all'insalata.

9
Fatto

Aggiungete l'avocado

Sbucciate l'avocado e tagliatelo a pezzetti. Aggiungete anch'esso all'insalata.

10
Fatto

Aggiungete le olive

Tagliate a rondelle le olive nere e aggiungetele all'insalata.

11
Fatto

Aggiungete le uova

Fate bollire le uova affiché diventino sode (9 minuti dal momento in cui l'acqua comincia a bollire). Lasciatele raffreddare, poi sbucciatele, tagliatele a fettine (magari con l'aiuto dell'apposito attrezzo) e aggiungetele all'insalata.

12
Fatto

Aggiungete la pancetta

Aggiungete i cubetti di pancetta all'insalata.

13
Fatto

Aggiungete il pollo a pezzetti

Aggiungete il pollo a pezzetti all'insalata.

14
Fatto

Aggiungete il formaggio

Tagliate a pezzetti il gorgonzola e aggiungetelo all'insalata.

15
Fatto

Aggiungete il condimento

Ricoprite tutti gli ingredienti con la salsa che avete preparato all'inizio.

16
Fatto

Impiattate e servite!

A questo punto potete scegliere se presentarla a strati oppure già bella mescolata. Impiattate e servite la vostra cobb salad!

Alessandro

Mi chiamo Alessandro, classe 1981. Ho sempre avuto un rapporto d'amore assoluto con la cucina. Vivendo da solo da quando avevo vent'anni, l'avvicinamento alle attività culinarie era una necessità per la sopravvivenza. Da un po' di tempo ho cercato un approccio più impegnato e reverenziale nei confronti della cucina, ho imparato tantissimo e ho scoperto che... cucinare è facile! ;-)

precedente
Zuppa vellutata di carote e zenzero
successiva
Pollo e salsicce al forno con peperoni
precedente
Zuppa vellutata di carote e zenzero
successiva
Pollo e salsicce al forno con peperoni

Aggiungi il Tuo Commento