0 0
Torta caffellatte allo zabaione

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo

Ingredienti

Porzioni:
PER UNA TEGLIA DAL DIAMETRO DI 24 CM
Per il pan di spagna
5 Uova
150g Zucchero
150g Farina tipo '00'
50g Fecola di patate
Vanillina
Sale
Per la bagna
150g Acqua
100g Zucchero
50g Caffè
50g Marsala
Per la crema allo zabaione
8 Tuorli
120g Zucchero
20g Fecola di patate
120g Marsala
Per la copertura e la decorazione
500g Mascarpone
80g Caffè
100g Zucchero
50g Codette
Chicchi di caffè

Informazioni nutrizionali

372
Calorie
17.8g
Grassi
45.1g
Carboidrati
5.9g
Proteine
11.2g
Gr. Saturi
33.3g
Zuccheri

Torta caffellatte allo zabaione

Caratteristiche:
  • Ricette vegetariane
  • 120'
  • Per 16 porzioni
  • Media

Ingredienti

  • PER UNA TEGLIA DAL DIAMETRO DI 24 CM

  • Per il pan di spagna

  • Per la bagna

  • Per la crema allo zabaione

  • Per la copertura e la decorazione

Introduzione

Condividi

L’ispirazione per questa torta mi è venuta da un’abitudine mattutina: prendere il caffè sulla strada verso l’ufficio presso una nota catena americana. Durante il periodo autunnale e fino alle feste natalizie, vengono venduti una serie di caffè speciali, fra i quali quello che annovero decisamente come il mio preferito. Si chiama eggnog latte cioè letteralmente caffellatte allo zabaione.

Ho rielaborato un po’ i sapori di questa bevanda cercando di tirarne fuori la ricetta per una torta. Il risultato è stato più che soddisfacente e quindi eccomi qui oggi a condividerla con voi. Fateci sapere cosa ne pensate!

Procedimento

1
Fatto
10'

Preparate il pan di spagna

Rompete le uova in una ciotola capiente e poi aggiungete lo zucchero e la vanillina. Con l'aiuto di un frustino elettrico o meglio di una planetaria, fate montare le uova per almeno una decina di minuti. Dovrete ottenere un composto chiaro e solido, si dice "che scriva" se lasciato ricadere su se stesso, ovvero che non affondi immediatamente ma resti in superficie.

2
Fatto

A parte, setacciate la farina e la fecola di patate. Mescolate le polveri aggiungendo un pizzico di sale. Incorporate le polveri in più riprese al composto di uova, utilizzando un cucchiaio di legno o una spatola, con il classico movimento rotatorio dal basso verso l'alto per non far smontare il tutto. State particolarmente attenti a "scovare" eventuali accumuli di farina che si possono formare nelle sacche d'aria.

3
Fatto
35'

Versate il composto in uno stampo a cerniera dal diametro da 24 centimetri precedentemente imburrato e infarinato. Distribuite omogenamente il composto e date qualche colpetto sul fondo in modo da liberare eventuali bolle d'aria in eccesso che disturberebbero la cottura. Cuocete nella parte bassa del forno preriscaldato statico a 180 gradi (o ventilato a 160 gradi) per 35/40 minuti. Mi raccomando: non aprite mai lo sportello durante la cottura! Lasciate poi per almeno una mezz'ora all'interno del forno spento semiaperto, in modo da non creare uno shock termico che possa smontare il vostro pan di spagna.

4
Fatto

Fate poi raffreddare completamente all'esterno del forno e rovesciate il vostro pan di spagna.

5
Fatto

Preparate la crema allo zabaione

Mentre aspettate che il pan di spagna si raffreddi, preparate la crema allo zabaione. Versate in una terrina i tuorli con lo zucchero e la fecola, lavorate il tutto con l'aiuto di una forchetta fino a ottenere un composto omogeneo.

6
Fatto
15'

Scaldate il marsala (noi lo abbiamo messo nel microonde per qualche secondo) e aggiungetelo al composto. Cuocete il composto a bagnomaria, in acqua già calda, mescolandolo con voga e costantemente. Mi raccomando a stare attenti che l'acqua non si metta a bollire. Quando la crema si sarà addensata a soddisfazione, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare in frigo.

7
Fatto
10'

Preparate la bagna

Mescolate in un pentolino tutti gli ingredienti per la bagna e poi scaldate sul fuoco facendo sobbollire fino a quando l'alcool del marsala sarà evaporato del tutto.

8
Fatto

Bagnate il pan di spagna

Tagliate a metà il pan di spagna e, con l'aiuto di un pennello, bagnate l'interno dei due dischi.

9
Fatto

Spalmate la crema allo zabaione

Versate la crema allo zabaione sul disco di base e spalmatela su tutta la superficie del cerchio.

10
Fatto

Richiudete la torta

Ricoprite con il secondo disco di pan di spagna e spennellatene la parte esterna con la rimanente bagna.

11
Fatto

Preparate la copertura

Versate in una terrina il mascarpone con il caffè e lo zucchero e lavorate il tutto con le fruste elettriche o in una planetaria fino a ottenere una crema dalla consistenza abbastanza solida da poter essere usata per le decorazioni.

12
Fatto

Ricoprite la torta

Trasferite la torta sul vostro piatto da portata. Versate la crema di mascarpone al caffè sulla torta e con l'aiuto di una spatola ricopritela completamente. Ricordate di lasciare una parte della crema per le decorazioni.

13
Fatto

Decorate la torta

Cospargete la superficie della torta con delle codette e poi realizzate dei ciuffetti di crema al caffè con l'aiuto di un sac-a-poche. Poggiate un chicco di caffè in cima a ogni ciuffo di crema.

14
Fatto

Tagliate a fette e servite!

Tagliate a fette e servite la vostra torta caffellatte allo zabaione.

Alessandro

Mi chiamo Alessandro, classe 1981. Ho sempre avuto un rapporto d'amore assoluto con la cucina. Vivendo da solo da quando avevo vent'anni, l'avvicinamento alle attività culinarie era una necessità per la sopravvivenza. Da un po' di tempo ho cercato un approccio più impegnato e reverenziale nei confronti della cucina, ho imparato tantissimo e ho scoperto che... cucinare è facile! ;-)

precedente
Moussaka
successiva
Riso e patate
precedente
Moussaka
successiva
Riso e patate

Aggiungi il Tuo Commento