0 0
Spaghetti alla Nerano

Condividilo sul tuo social network:

Oppure puoi copiare e condividere questo indirizzo

Informazioni nutrizionali

629
Calorie
27g
Grassi
72.2g
Carboidrati
23.6g
Proteine
9.6g
Gr. Saturi
1.3g
Zuccheri

Spaghetti alla Nerano

...o più veracemente... pasta e cucuzzielli!

Caratteristiche:
  • Ricette vegetariane
Cucina:
  • Per 3 porzioni
  • Media

Ingredienti

Introduzione

Condividi

Nerano è una frazione del comune di Massa Lubrense, ubicato sulla punta della penisola sorrentina, che separa la provincia di Napoli dalla costiera amalfitana. Luoghi dagli stupendi paesaggi marini che hanno dato i natali alla ricetta che andiamo a vedere insieme oggi.

L’invenzione di questo modo di preparare questo piatto, conosciuto anche come pasta e cucuzzielli (cioè pasta con zucchine), viene tradizionalmente attribuita al ristorante Maria Grazia, che si trova appunto in quella zona.

Gli spaghetti alla Nerano sono conditi con zucchine fritte e un formaggio particolare, chiamato provolone del monaco. Se non riuscite a recuperarlo, potete sostituirlo con un altro provolone/caciocavallo che non sia del monaco 😉 .

Procedimento

1
Fatto

Tagliate a rondelle le zucchine

Sciacquate le zucchine e, magari con l'aiuto di una mandolina o di un'affettatrice elettrica, tagliatele a rondelle sottili.

2
Fatto

Grattugiate il provolone

Grattugiate grossolanamente il provolone del monaco.

3
Fatto

Friggete le zucchine

Fate scaldare abbondante olio extravergine d'oliva in una padella capiente. Lasciate che raggiunga almeno la temperatura di 170 gradi e poi immergete al suo interno le zucchine, lasciandole friggere per un paio di minuti prima di ritirarle. Vi consigliamo di friggere le zucchine in quattro o cinque tempi per non rischiare di sovraccaricare l'olio e far scendere di conseguenza troppo in basso la sua temperatura.

4
Fatto

Asciugate l'olio in eccesso

Appoggiate le zucchine fritte su un piatto rivestito da fogli di carta assorbente per asciugare l'olio in eccesso. Cospargete le zucchine con un pizzico di sale.

5
Fatto

Soffriggete l'aglio e il basilico

Finita la frittura delle zucchine, riportate un paio di cucchiai dell'olio di frittura in una padella a parte e fate soffriggere per un paio di minuti al suo interno l'aglio con qualche foglia di basilico. Nel frattempo, fate cuocere al dente gli spaghetti in abbondante acqua salata seguendo le tempistiche indicate sulla confezione.

6
Fatto

Fate rinvenire le zucchine

Aggiungete in padella le zucchine fritte e un mestolo di acqua di cottura. Tenetene qualcuna da parte per la decorazione.

7
Fatto

Aggiungete gli spaghetti

Eliminate dalla padella l'aglio e le foglie di basilico. Tenete da parte un paio di mestoli d'acqua di cottura, scolate la pasta e aggiungetela in padella, insieme all'acqua che avete tenuto da parte. Lasciate cuocere per qualche minuto finché l'acqua non sarà stata assorbita dagli spaghetti.

8
Fatto

Aggiungete il provolone

Aggiungete in padella il provolone grattugiato e mescolate fino a far amalgamare bene il tutto. Tenete un po' di formaggio da parte per la decorazione.

9
Fatto

Impiattate e servite!

Impiattate, decorate con le zucchine e il provolone che avete tenuto da parte (e se volete anche con qualche fogliolina di basilico), spolverate con del pepe e servite i vostri spaghetti alla Nerano!

Alessandro

Mi chiamo Alessandro, classe 1981. Ho sempre avuto un rapporto d'amore assoluto con la cucina. Vivendo da solo da quando avevo vent'anni, l'avvicinamento alle attività culinarie era una necessità per la sopravvivenza. Da un po' di tempo ho cercato un approccio più impegnato e reverenziale nei confronti della cucina, ho imparato tantissimo e ho scoperto che... cucinare è facile! ;-)

precedente
Torta al cacao e pere
successiva
Purè di patate
precedente
Torta al cacao e pere
successiva
Purè di patate

Aggiungi il Tuo Commento